Nuova Sabatini: proroga fino al 31 dicembre 2023


Il decreto proroghe, il DL n. 132/2023, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 278 del 28 novembre 2023, cita la proroga per la Nuova Sabatini, l’agevolazione che favorisce gli investimenti per l’acquisto o l’acquisizione in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, software e tecnologie digitali da parte delle micro, piccole e medie imprese.
Il provvedimento interviene sul termine già agevolato dalla Legge di Bilancio 2023, che ha previsto il differimento di 6 mesi della scadenza per la conclusione degli investimenti, fissandola al 30 giugno.

Pertanto, per le iniziative con contratto di finanziamento stipulato dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2023 la scadenza per la conclusione degli investimenti viene prorogata di 6 mesi.
La novità di fatto concede un periodo più lungo per realizzare gli investimenti agevolati anche ai contratti stipulati nel secondo semestre del 2023. Pertanto, anche per i contratti firmati entro il 31 dicembre ci saranno 18 mesi di tempo per concludere gli intimati previsti. Poi il termine tornerà a 12 mesi.

Inoltre, si prevede un doppio stanziamento di risorse per assicurare continuità alle misure di sostegno agli investimenti produttivi delle PMI. Il primo è quello previsto per gli ultimi mesi del 2023 dal decreto fiscale. Il DL n. 145/2023, infatti, stabilisce il rifinanziamento della misura agevolativa con uno stanziamento di 50 milioni di euro. Il DDL Bilancio 2024, poi, prevede lo stanziamento di ulteriori 100 milioni di euro a sostegno della misura agevolativa, che si aggiungono a quelli già stanziati dalla Manovra 2023.

Fonte: Redazione ALDEPI

Se sei interessato in merito ad eventi e novità previdenziali che riguardano il nostro Sindacato seguici su Linkedin