Esenzione iva per spese sanitarie per alcuni operatori


Attraverso il decreto semplificazioni sono state introdotte delle novità sull’applicabilità Iva nei confronti delle spese sanitarie sostenute da persone ricoverate o accompagnatori delle stesse.
In particolare, viene tolta l’iva relativa alle prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione della persona rese nell’esercizio delle professioni e arti sanitarie soggette a vigilanza ai sensi dell’articolo 99 del testo unico delle leggi sanitarie. Inoltre ci sarà l’aliquota ridotta (del 10 per cento) per le prestazioni di ricovero e cura diverse da quelle per
le quali è prevista l’esenzione, nonché per le prestazioni di alloggio rese agli accompagnatori delle persone ricovate.

Ad essere esenti sono anche gli enti che prestano servizio come:

  • enti ospedalieri;
  • cliniche e case di cura convenzionate5;
  • società di mutuo soccorso con personalità giuridica;
  • enti del Terzo settore di natura non commerciale.



Fonte: Redazione ALDEPI
Se sei interessato in merito ad eventi e novità previdenziali che riguardano il nostro Sindacato seguici su Linkedin