Come si compila una cambiale e qual è il suo utilizzo

La cambiale è un titolo di credito dal quale risulta l’obbligazione incondizionata assunta di pagare o di far pagare una data somma di denaro, nel luogo e alla scadenza indicati, a favore del suo legittimo possessore.Le cambiali, regolarmente bollate fin dall’origine, sono titoli esecutivi: ciò significa che in caso di mancato pagamento da parte del debitore, il creditore può intraprendere una rapida azione esecutiva contro i suoi beni. La cambiale deve contenere delle indicazioni essenziali: qualora manchi uno dei requisiti indicati il titolo non vale come cambiale, salvo alcuni casi espressamente indicati dalla legge.
Tipi di cambialiCon la generica espressione di cambiale si intendono due diversi documenti:
il pagherò cambiario;
la cambiale tratta.
Pagherò cambiario (o vaglia cambiario)Il pagherò è un titolo di credito contenente la promessa incondizionata fatta da una persona, detta emittente, di pagare una certa somma di denaro, nel luogo e alla scadenza indicati, a favore di un’altra persona detta prenditore o beneficiario.Nel caso in cui il pagherò sia usato come regolamento del prezzo di vendita della merce:
l’emittente è il compratore;
il beneficiario è il venditore.
Cambiale tratta (o tratta)La tratta è un titolo di credito contenente l’ordine incondizionato dato da una persona, detta traente, a un’altra persona, detta trattario, di pagare una certa somma di denaro, nel luogo e alla scadenza indicati, a favore di una terza persona detta beneficiario. Traente e beneficiario posso anche essere la stessa persona. In questo caso il traente dà l’ordine al trattario di pagare a suo favore.Il trattario deve accettare la cambiale firmando la stessa per accettazione. Se la tratta non è accettata la cambiale non ha valore.Nel caso in cui la tratta sia usata come regolamento del prezzo di vendita della merce:
il traente è il venditore;
il trattario è il compratore:
il beneficiario può essere il venditore o un terzo.
Dove si acquistaLa cambiale può essere acquistata in tabaccheria, senza limitazioni di numero di moduli acquistati.Promessa o ordine di pagamento
Il pagherò cambiario contiene la promessa incondizionata dell’emittente di pagare una determinata somma di denaro.Dicitura sulla cambiale: pagherò per questa cambiale (se emittente è persona fisica); pagheremo per questa cambiale (se emittente è una società).
La tratta, invece, contiene l’ordine incondizionato dato al trattario di pagare una determinata somma di denaro.Dicitura sulla cambiale tratta: pagherete  per questa cambiale.Come si compila una cambiale
Nel caso del pagherò:
l’emittente compila e firma il pagherò;
egli si impegna a pagarne l’importo a favore del beneficiario.

Nel caso della tratta:

il traente compila e firma la tratta;
egli dà l’ordine al trattario di pagare a favore del beneficiario.
Imposta di bolloLa cambiale è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo assolta acquistando gli appositi contrassegni, che devono essere apposti sul retro della cambiale. Il bollo è pari al 12‰ dell’importo scritto sulla cambiale, con un minimo di € 0,50.Esempio: Se l’importo della cambiale è pari a € 5.000,00, il bollo sarà di € 60,00 (bollo: € 5.000,00 x 12/1000 = € 60,00).Errori di bollatura
La cambiale è nulla nel caso in cui:
non è bollata al momento della sua emissione, anche se il bollo è apposto successivamente;
è bollata in misura inferiore rispetto al dovuto, anche se integrato successivamente.
Tempo di pagamento
Le cambiali aventi scadenza a giorno fisso, certo tempo data, certo tempo vista devono essere presentate per il pagamento nel giorno di scadenza e non oltre 2 giorni feriali dopo di esso.
Le cambiali con scadenza a vista devono essere presentate entro 1 anno dal giorno di emissione, salvo diverso accordo tra le parti.
L’emittente o il traente può stabilire che una cambiale pagabile a vista non sia presentata per il pagamento prima di una certa data: in questo caso, il termine di presentazione decorre da tale data.
 
Il debitore, una volta effettuato il pagamento, ha diritto alla restituzione della cambiale debitamente quietanzata.

image_pdfimage_print