Bonus psicologo, pubblicata la graduatoria dall’INPS degli aventi diritto


L’istituto di previdenza ha iniziato a comunicare gli esiti delle richieste del contributo per sessioni di psicoterapia (cd. Bonus Psicologo) a coloro che avevano presentato richiesta entro lo scorso 24 ottobre. Secondo le stime, i 25 milioni di euro stanziati saranno sufficienti a coprire le domande accolte (circa 42mila sulle oltre 340mila presentate). La graduatoria degli aventi diritto stilata dall’INPS è parametrata in base all’indicatore ISEE e alla data di richiesta del contributo.

Come funziona il bonus psicologo?

Il contributo che il richiedente riceverà andrà in base al suo ISEE. È previsto un importo massimo di 600 euro in caso di ISEE inferiore ai 15.000 euro, per un massimo di dodici sedute di psicoterapia. Per i possessori di un ISEE tra i 15.000 e i 30.000 euro, il rimborso sarà di 400 euro e potrà coprire otto sedute, mentre per un ISEE superiore ai 30.000 il contributo coprirà quattro sedute e sarà di 200 euro.

Nei messaggi inviati via sms e/o mail ai cittadini rientranti nella graduatoria, l’Inps ha fornito un codice univoco che consentirà loro di prenotare le sedute presso gli specialisti aderenti all’iniziativa. I beneficiari avranno 180 giorni di tempo per poter usufruire del bonus. Trascorso tale termine, il codice assegnato sarà considerato come scaduto.

Fonte: Redazione ALDEPI